07 ottobre 2006

Voigtlander Ultramatic





Questa favolosa macchina 35 mm con obiettivi intercambiabili fu costruita dal 1961 al 1968. Contemporanea della Bessamatic si presentava con un design più moderno e accativante.
I primi modelli montavano l'esposimetro con cella al selenio poi, a partire dal 1966, venne prodotta la Ultramatic CS a pila.
L'otturatore era per tutti i modelli un syncro compur da 1 - 500.
Nota alla Voigtlander come Ultradramatic pare sia stato un progetto difficile e forse troppo avanti per i tempi.

L'Ultramatic venne prodotta in circa 35.000 esemplari metre l'Ultramatic CS in 10.300 circa.


Attualmente la mia collezione è composta da:
nr 1 Ultramatic con obiettivo color skopar

nr 1 Ultramatic CS con obiettivo color skopar
nr 1 Ultramatic CS con obiettivo septon


3 Comments:

Anonymous artuchia said...

Sono un felice possessore di una ultramatic cs con septon acqustata allepoca e perfettamente funzionante e come nuova ancora oggi, con le seguenti focali: 35/200/350 e una infinità di filtri e accessori.
Arturo - Torino

12:52 AM  
Anonymous Anonimo said...

NON paragonerei l'indistruttibile e "mitica" Bessamatic, per me la migliore e ne ho 4.. che han fatto pesanti servizi... con la delicata Ultramatic... non credo avrebbero retto... gli esposimetri al selenio di due delle mie Bessam. sono ancora perfetti, col suo diffusore originale di copertura, non ho potuto provare ancora una Ultramatic che non avesse un difetto... ROBERTO.

7:08 PM  
Anonymous Arturo said...

Egr.Roberto,la prima serie della ultramatic cs,era con esposimetro esterno e specchietto con ritorno automatico,il progetto non riuscì bene a danno dell'esposimetro. Dopo pochi mesi dalla prima cs che si rilevò difettosa. Nel 1965 comprai la seconda serie, con esposimetro dietro l'obbiettivo e specchietto non a ritorno automatico sempre comunque con esposizione automatica a priorita dei tempi.Insomma un gioiello di macchina allepoca e perfettamente funzionante ancora oggi.Peccato che Lei Roberto,non abbia potuto provare o meglio inserire nelle sue quattro, ottime sicuramente,bessamatic una ultramatic, sicuramente avrebbe dato più prestigio alla sua raccolta. Cordialità Arturo artuchia@tiscali.it

12:02 AM  

Posta un commento

<< Home